MA COSA SONO I CODICI CIG E CUP???

Tracciabilita’ dei Pagamenti con le Pubbliche Amministrazionibanner

Dopo varie vicessitudini la legge 136 (modificato dal DL n. 187 del 12 Novembre 2010, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 17 Dicembre 2010 n. 217) regola le forniture alle Pubbliche Amministrazioni introducendo nuovi obblighi relativi alla “tracciabilità dei pagamenti” dei fornitori, il cui mancato adempimento determina l’applicazione di gravi sanzioni contrattuali (nullità e risoluzione contrattuale) e amministrative.
In sintesi, in caso di aggiudicazione della fornitura dovrete, entro 7 giorni dalla stipula del contratto, dovrete:
comunicare all’ente:
1) numero del c/c dedicato a ricevere pagamenti dalla Pubblica Amministrazione;
2) i soggetti autorizzati a operare sul medesimo c/c.
- richiedere all’ente il codice identificativo di gara (C.I.G.) e il codice unico di progetto (C.U.P.) che la Pubblica Amministrazione assegna ogni volta che viene istituito un bando.

Tali codici (CIG e CUP) dovranno essere riportati dall’ente nei riferimenti del bonifico di pagamento.
Nel caso che a sua volta anche voi doveste effettuare pagamenti a fornitori, dipendenti e collaboratori che hanno avuto parte nella fornitura di beni o servizi, tali pagamenti dovranno essere disposti attraverso bonifico bancario esclusivamente tramite il c/c comunicato all’ente e in tale bonifico dovranno essere inseriti i riferimenti dei codici CUP e CIG.

NOVITA’ NOVITA’ NOVITA’ NOVITA’

La GIERRETI ha preso a cuore i vostri interessi creando una personalizzazione a 360 gradi, inserendo i codici CIG e CUP direttamente dalle prime transazioni ( dagli ordini per esempio ) potrete avere una tracciabilità di queste movimentazioni ed in automatico troverete tali valori nel flusso di ricevute bancarie senza più dover andare a modificare manualmente le distinte bancarie, un’assoluta novità che solamente noi possiamo offrirvi.

Per qualsiasi informazione siamo a vostra completa disposizione.