AHR & Certificazione Unica 2016

Pubblicato il Pubblicato in News

Vista la scedenza oramai prossima, 28/02 e 07/03, la Zucchetti ha effettuato gli opportuni aggiornamenti per la redazione ed il successivo invio della Certificazione Unica 2016, gli aggiornamenti rilasciati consentono di effettuare:

  • L’estrazione dal modulo ritenute dei dati utili per la Certificazione Unica;
  • La manutenzione dei dati della Certificazione Unica;
  • La stampa del modello pdf ministeriale della Certificazione Unica, disponibile sia nel modello sintetico che ordinario.

Pur essendo ancora in attesa del rilascio delle procedure di controllo del file da parte dell’Agenzia delle Entrate sono stati rilasciati i primi aggironamenti che verrano casomai ampliati appena sarà resa on line la procedura di controllo .

Ricordiamo inoltre che la Certificazione Unica deve essere inviata ai percipienti (mod. Sintetico) entro il 28/2 mentre l’inoltro del file all’Agenzia delle Entrate deve avvenire entro il 7/3/16.

Segnaliamo tuttavia che l’Amministrazione Finanziaria durante l’incontro con la stampa specializzata (Telefisco 2016) ha avuto modo di chiarire che anche per quest’anno, essendo variato il modello e le istruzioni della CU, si rende applicabile la non perentorietà del termine di invio prevista dalla circolare 6/2015: l’invio delle Cu che non contengono dati da utilizzare per il modello 730 precompilato può quindi avvenire anche dopo la scadenza del 7/3 purché entro il termine di presentazione del modello 770 semplificato (31 luglio) senza il rischio di sanzioni.

Vi rimandiamo alla lettura della succitata circolare e più in generale delle relative disposizioni dell’Amministrazione Finanziaria per ogni chiarimento in merito all’adempimento in oggetto

Condividi con i tuoi amici!